Mascherine FFP3, FFP2 e Coronavirus

Mascherine FFP3, FFP2 e Coronavirus.

Il nuovo Coronavirus e’ un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto con le goccioline di respiro delle persone infette.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare la mascherina solo ai soggetti che sospettano di aver contratto il nuovo Coronavirus , ai soggetti che presentano sintomi come tosse o starnuti, ai soggetti che si prendono cura di una persona con sospetta infezione da Coronavirus.

Molti medici però consigliano l’utilizzo della mascherina anche ai soggetti sani. Le mascherine sono comunque una protezione in più in quanto sono una barriera meccanica che trattiene la gocciolina nella quale è invischiato il virus.

E’ quindi indicato indossarle in tutti i contesti in cui si presume ci sia una elevata circolazione del virus, facendo però attenzione, a non toccare la parte esterna.

L’uso della mascherina non deve infatti farci sentire troppo sicuri perché non e’ una barriera protettiva totale e comunque non deve renderci meno attenti nell’evitare il contatto tra mani, bocca e occhi.

Il lavaggio e la disinfezione delle mani rimangono una misura fondamentale per prevenire l’infezione. Le mani devono essere lavate accuratamente con acqua e sapone per almeno 60 secondi. In alternativa si possono utilizzare delle soluzioni o dei gel a base almeno del 60% di alcool.

Esistono diverse tipologie di mascherine.

Le mascherine chirurgiche proteggono da schizzi ma non e’ detto che proteggano dalle goccioline di una persona contagiata . Dovrebbero essere sostitute dopo 3-4 ore perche’ inumidendosi diventano meno efficaci.

Le mascherine dotate di filtri sono le più indicate per la protezione dai virus. La loro efficacia filtrante viene indicata con sigle FF (Facciale Filtrante) da P1 a P3. Le più indicate per la protezione da Covid-19 sono le mascherine FFP2 e le mascherine FFP3 che hanno un’efficacia filtrante del 92% e del 98%. Anche queste però devono essere sostituite in linea di massima dopo 10-12 ore perché il filtro si esaurisce.

Quindi a chi sono indicate le mascherine?

Mascherine FFP3 : indicate per i medici negli ospedali;

FFP2 : indicate per i medici ma anche per tutte le persone che sono a contatto con persone potenzialmente contagiate ;

Mascherine chirurgiche: indicate per la popolazione e per tutte le persone che lavorano nelle attività commerciali ancora aperte.

Non e’ utile utilizzare più mascherine sovrapposte e non e’ consigliato l’uso di mascherine fatte in casa di stoffa perché non e’ nota la loro capacità protettiva.

Inoltre dobbiamo sempre ricordare che , vista la difficoltà a reperirle, l’uso razionale delle mascherine e’ importante per evitare inutili sprechi di risorse preziose.

Come mettere e togliere la mascherina:

  • prima di indossare la mascherina, lavarsi le mani con acqua e sapone o con una soluzione alcolica ;
  • coprirsi bocca e naso con la mascherina assicurandosi che sia integra e che aderisca bene al volto;
  • evitare di toccare la mascherina mentre la si indossa, se la si tocca, lavarsi le mani;
  • quando diventa umida, sostituirla con una nuova e non riutilizzarla, in quanto maschere monouso;
  • togliere la mascherina prendendola dall’elastico e non toccare la parte anteriore della mascherina ; gettarla immediatamente in un sacchetto chiuso e lavarsi le mani.

Farmacia Pianeri e Mauro Padova ha attivato per tutto il mese di aprile un servizio di consegna farmaci a domicilio e tra i prodotti consegnati ci sono ovviamente i dispositivi di protezione come le mascherine FFP3 o FFP2 consigliate dall’organizzazione mondiale della sanità come strumento di protezione e prevenzione dal contagio.

Per qualsiasi informazione contattaci.

Seguiteci su Facebook.