smaltimento mascherine

Per prevenire il rischio da infezione da nuovo coronavirus e’ fondamentale curare l’igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie.

In aggiunta a queste misure si raccomanda l’uso di mascherina e guanti monouso come ulteriore misura che aiuta a limitare il diffondersi del virus.

In questi mesi in Italia e nel mondo è cresciuto molto l’utilizzo di questi presidi ed e’ un dovere smaltirli in modo corretto.

L’Istituto Superiore di Sanità fin da subito ha dato indicazioni ben precise su come comportarsi.

Le mascherine e i guanti infatti sono da considerarsi potenzialmente infetti e non vanno abbandonati dove capita ma vanno smaltiti nell’indifferenziata. Anche i guanti sebbene siano di plastica.

Questo perché vanno smaltiti negli inceneritori con il resto degli scarti che non si riciclano.

Indossando sempre i guanti, e ‘ meglio inserire mascherine e guanti da smaltire in due sacchetti , uno dentro all’altro, ben sigillati, per cercare di avvolgerli bene.

E’ importante ricordarsi sempre che, finite le operazioni di smaltimento mascherine e guanti, vanno lavate bene le mani.